a cura di: Saggioro Alessandro , Russo Carmelo

Roma città plurale

0 Valutazione
stato: Disponibile
Argomento: Storia/Storia delle religioni
Collana: Chi siamo/48
anno: 2018
, pagine: 384

ISBN: 978-88-6897-104-5
20,00 €
17,00 €
Risparmi:
3,00 €
 Torna a: Chi siamo
Roma presenta oggi una varietà di presenze religiose senza precedenti, con le vestigia dell'antico splendore sullo sfondo, le chiese monumentali, i nuovi luoghi di aggregazione e di trasformazione dello spazio in luogo di preghiera, di culto, di meditazione. Questo libro riflette sui vecchi e nuovi pluralismi religiosi, sulle modalità di studio della complessa e "superdiversa" realtà religiosa di oggi e di ieri, su Roma come laboratorio particolare per la comprensione della presenza del religioso nella società contemporanea. Nel volume sono raccolti i risultati di ricerche a diversi stadi di realizzazione, condotte secondo metodologie e prospettive variegate, con il comune obiettivo di mettere a fuoco le complessità della diversità religiosa nella storia urbana, religiosa e politica della Città eterna.

Premessa: Emanuela Prinzivalli. Roma città della convivenza
Introduzione: Carmelo Russo - Alessandro Saggioro. Perché “Roma città plurale”?

PARTE PRIMA
Il pluralismo, i luoghi e la superdiversità religiosa
Capitolo 1. Paolo Naso. Tra vecchio e nuovo pluralismo religioso.
Capitolo 2. Maria Chiara Giorda. Clio goes to Church. Appunti su perché e come studiare i luoghi religiosi.
Capitolo 3. Luca Bossi. La ricerca qualitativa. Sfide, limiti e opportunità per lo studio della diversità religiosa nello spazio urbano.
Capitolo 4. Carmelo Russo. Numeri e classificazioni. Interpretazioni e problematizzazione di alcuni aspetti di analisi quantitativa.

PARTE SECONDA
Il laboratorio Roma: riflessioni teoriche
Capitolo 5. Valeria Fabretti, Piero Vereni. Spazio certo e luoghi vaghi. Territori del sacro e diversità religiosa a Roma tra flussi globali e processi di esclusione
Capitolo 6. Alessandro Saggioro. Place building: la costruzione del paradigma plurale.

PARTE TERZA
Casi di studio e ricerche in corso
Capitolo 7. Cristiano Cappellini. Il Tempio della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni a Roma
Capitolo 8. Osvaldo Costantini. Da Betlemme a Tsion. Le insicurezze della migrazione e la solidarietà interna alla chiesa etiopica
Capitolo 9. Tatiana Golfetto. Dialoghi di axé: il candomblé nella periferia romana
Capitolo 10. Marta Scialdone. Buddhisti e induisti nelle migrazioni. Rapporti centro-periferia tra orientalismi e reti istituzionali
Capitolo 11. Francesco Tamburrino. L’ortodossia a Roma. Tra spazi urbani e spazio pubblico

PARTE QUARTA
L’islam a Roma
Capitolo 12. Carmelo Russo. Musulmani di Roma. Spunti di riflessione da una etnografia

Gli Autori di questo volume

LA COLLANA

“Chi siamo?” non è solo un’antica domanda della filosofia e una domanda comune alle genti di ogni luogo e tempo, ma è, dal 1975, una collana punto di riferimento costante per tutti gli studiosi di storia delle religioni.
La nuova serie, rinnovata nel titolo e nella veste grafica, intende essere punto di partenza e di incontro per tutti gli studiosi che hanno a cuore la disciplina e che vogliono fare della prospettiva storica nello studio delle religioni lo strumento di analisi e di progresso della ricerca.

Lascia una tua recensione

Lascia una tua recensione
Hai letto questo libro? vuoi lasciare una tua recensione? iscriviti al sito e accedi con il tuo utente e la tua password per scrivere un tuo commento.
Grazie