a cura di: Baragetti Stefania

Milano dalle cinque giornate all'unità (1848-1861)

Erudizione e cultura letteraria
0 Valutazione
stato: Disponibile
Collana: Biblioteca Ambrosiana - Studi Ambrosiani di italianistica/7
Argomento: Letteratura
anno: 2018
, pagine: 304

ISBN: 978-88-6897-102-1
28,00 €
23,80 €
Risparmi:
4,20 €
 Torna a: Critica letteraria

La Classe di Italianistica è stata prevista e voluta dal nuovo Statuto dell’Accademia Ambrosiana, emanato il 20 marzo 2008 dal card. Dionigi Tettamanzi. Nel quadro di profondo rinnovamento della Veneranda Biblioteca Ambrosiana e di apertura verso una dimensione ecumenica del sapere, la Classe di Italianistica, fianco a fianco delle neonate classi di studi classici, slavistici ed orientali e in spirito di dialogo e di collaborazione con esse, si è effettivamente insediata il 27 novembre 2008 con la nomina del direttore, dottore dell’Ambrosiana, e dei sette accademici fondatori, docenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, della Università degli Studi e della Facoltà Teologica di Milano. Secondo gli obiettivi che la Classe di Italianistica persegue, saranno continuate e approfondite le indagini sui cospicui tesori di cui la Biblioteca Ambrosiana è depositaria; saranno studiati protagonisti e testi maggiori e minori della nostra gloriosa tradizione letteraria, in fecondo dialogo con gli esperti di tante discipline di confine (dalla storia alla erudizione, alla iconologia); saranno progressivamente coinvolti negli studi e nei convegni docenti italiani e stranieri delle più prestigiose istituzioni di ricerca per offrire un luogo di incontro e di fertile scambio di idee e promuovere lo sviluppo di una comunità attenta ai valori della tradizione e in grado di comprendere ed illuminare i cambiamenti in atto nella cultura dei nostri tempi.

MARCO BALLARINI, Premessa
ALBERTO CADIOLI – WILLIAM SPAGGIARI, Nota

MILANO DALLE CINQUE GIORNATE ALL’UNITÀ (1848-1861)
Erudizione e cultura letteraria a cura di Stefania Baragetti


ANGELO BIANCHI, Politica cultura e religione a Milano nel decennio di preparazione
ERMANNO PACCAGNINI, I dibattiti su Manzoni nei periodici milanesi
GIANMARCO GASPARI, «La penna è stanca». Manzoni nel decennio di preparazione
ERMANNO PACCAGNINI, La letteratura periodica
ALFREDO COTTIGNOLI, Tenca, il «Crepuscolo», e la dignità della critica
FELICE MILANI, Attualità politica ed emancipazione delle donne nelle scene e nei romanzi dialettali di Giuseppe Sommariva
GIOVANNI BIANCARDI, Eruditi, bibliofili e librai antiquari dell’ultima Milano austriaca
JOËL F. VAUCHER-DE-LA-CROIX, «La solitaria rondine». Andrea Maffei patriota, traduttore e poeta

Indice dei nomi

Organi direttivi ed elenco degli Accademici

Lascia una tua recensione

Lascia una tua recensione
Hai letto questo libro? vuoi lasciare una tua recensione? iscriviti al sito e accedi con il tuo utente e la tua password per scrivere un tuo commento.
Grazie